Zona FAO di origine

Al fine di fornire una sempre migliore informazione e seguire l’evoluzione degli standard di etichettatura stabiliti dai governi in tutto il mondo, la FAO suddivide le aree di pesca del pianeta in 19 principali Zone, ripartite a loro volta in sotto-aree e divisioni. Alla zona 37 appartiene il Mar Mediterraneo e il Mar Nero, a loro volta suddivisi come in figura qui sotto.

L'Unione Europea ha recentemente adottato nuove norme in materia di etichettatura che rendono obbligatorio per tutti i commercianti fornire informazioni sulla zona di origine del prodotto.

Per il pescato in mare, è d’obbligo indicare la zona FAO di provenienza; resta a discrezione del venditore la possibilità di indicare più in dettaglio la sotto-area e la suddivisione di origine.

Per il pescato d’acqua dolce e l’allevato, troveremo invece in etichetta il paese di origine o produzione.

Sottozone e divisioni del Mar Mediterraneo e del Mar Nero [FAO 37]

Sottozona 37.1 : Mediterraneo occidentale

Divisione 37.1.1 : Baleari

Divisione 37.1.2 : Golfo del Leone

Divisione 37.1.3 : Mar di Sardegna

Sottozona 37.2 : Mediterraneo centrale

Divisione 37.2.1 : Mar Adriatico

Divisione 37.2.2 : Mar Ionio

Sottozona 37.3 : Mediterraneo orientale

Divisione 37.3.1 : Mar Egeo

Divisione 37.3.2 : Levante

Sottozona 37.4 : Mar Nero

Divisione 37.4.1 : Mar di Marmara

Divisione 37.4.2 : Mar Nero

Divisione 37.4.3 : Mar di Azov

Share this...
Share on Facebook